L'Associazione
Europa
Istituzioni
Guida del Cittadino
marzo 2013 - Sanit

Mi trovo a scrivere questa segnalazione poichè mi trovo, con la mia famiglia, portato allo stremo da questa vicenda che si protrae da più di vent'anni........

Nel 1981 mio Padre Giovanni fece un intervento, al termine del quale gli fu diagnosticata l'Epatite C.
Dopo brevi ricerche risultò che l'ospedale aveva utilizzato delle sacche emoderivati contagiate.

Solo nel 1992 mio padre seppe che si poteva fare ricorso per un risarcimento danni ed impugnò la causa, con certificazione dell'Ospedale che in effetti il contagio avvenne con le trasfusioni.

Mio padre purtroppo è venuto a mancare nel 2006, senza aver ricevuto giustizia morale o economica.

Dopo più di vent'anni, appoggiati da uno studio legale, ci siamo visti rifiutare dallo Stato il risarcimento perchè l'ultima normativa escludeva dal risarcimento tutti coloro che ne facevano richiesta oltre 5 anni dal contagio.

Abbiamo fatto denuncia al Tar e a Strasburgo.

La triste realtà è che mia madre si ritrova malata di tumore, forse anche per questi anni di sofferenze e lotte perse.

In Italia attualmente ci sono più di 6000 persone che aspettano un cenno.

GIANNI 

Associazione senza fini di lucro "Europa dei Diritti" - via Guicciardi, 7 - 42100 Reggio Emilia - Fax 0522 019966 - email: info@europadeidiritti.com
Recapito U.E.: Rue Abbe Cuypers, 3 - 1040 Bruxelles - Belgium - Costituita con atto pubblico il 16/01/2004, notaio Dolores Maria Scafa di Reggio Emilia - Codice Fiscale 02084370358