Roma, Giuseppe Conte blinda Virginia Raggi

Virginia Raggi sarà il candidato sindaco di Roma per il Movimento 5 Stelle. A porre fine alla ridda di voci sulla questione riguardante la ricandidatura della sindaca è stato Giuseppe Conte, il quale non ha comunque chiuso al partito Democratico. Anzi, le parole dell’ex Premier vanno intese come un avallo all’alleanza politica tra il movimento fondato da Beppe Grillo e il maggior partito del centrosinistra.
In casa PD, infatti, è appena stata ufficializzata la candidatura dell’ex Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri alle prossime Primarie. Mentre non si spengono le voci relative a Nicola Zingaretti, l’ex segretario dimissionario. La cui discesa in campo per il Campidoglio potrebbe dare vita ad una serie di conseguenze di non poco conto, proprio in considerazione delle evidenti divisioni ormai esistenti da tempo tra i democratici.
Anche nel M5S, però, la situazione sembra tutt’altro che definita. Se Viginia Raggi è una figura forte e gode comunque di un notevole sostegno nelle file grilline, va anche sottolineato come nella Capitale e nel Lazio sia in atto ormai da tempo una vera e propria guerra tra la prima cittadina di Roma e Roberta Lombardi. Un conflitto il quale ha comportato grandi difficoltà di governo per la Raggi, sottoposta non solo alle ostilità del Partito Democratico e del centrodestra, ma anche al fuoco amico di una parte del consiglio comunale. Resta ora da vedere se l’annuncio dato da Giuseppe Conte sarà interpretato come un invito a serrare le file da parte di tutti o unaparte di M5S continuerà la sua guerra alla Raggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *