Contagi in Inghilterra: 57.725 Boom Covid nel Regno Unito

Secondo quanto riportato da ADNkronos continuano a crescere i contagi in Gran Bretagna: l’ultimo bollettino registra 57.725 nuovi casi e 445 decessi. Si tratta, sottolinea il Guardian, del quinto giorno consecutivo in cui i conta gi giornalieri sono sopra la soglia dei 50mila. Il bollettino di ieri riportava 53.285 nuovi contagi e 613 morti.

Aumentano anche i ricoveri di minori per il coronavirus a Londra. A lanciare l’allarme è la capo infermiera del King’s College Hospital, Laura Duffel. “Nella prima ondata i minori erano colpiti in maniera minima, ora abbiamo ne abbiamo un intero reparto”, ha detto alla Bbc, aggiungendo che altri colleghi le hanno riferito di situazioni simili in altri ospedali della capitale britannica.

Il London Ambulance Service (Las) ha detto alla Bbc di aver ricevuto un totale di 7.918 chiamate di emergenza il 26 dicembre, un aumento di 2.500 rispetto allo stesso giorno dell’anno scorso. (Il Las ha collegato questo forte aumento alla “rapida diffusione della nuova variante del virus covid-19”. “E’ un momento orribile”, ha sottolineato Las, “il personale dell’ambulanza sta affrontando l’intera situazione con grande stress”.    

Scontri nel governo anche sulla questione scuole, con un fronte compatto avverso alla riapertura ed orientato verso la DAD.

Si procederà con la DAD per per le scuole secondarie dopo le vacanze di Natale, permettendo così di effettuare tamponi e vaccinare gli insegnanti. Tutte le scuole primarie, invece, riapriranno come previsto. E’ possibile che gli studenti nelle zone rosse rimarranno a casa fino a metà febbraio, secondo fonti governative a Londra. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *